Come rimuovere la ruggine dall’acciaio inossidabile?

ruggine coltello

Anche se i vostri coltelli da cucina sono realizzati in acciaio inossidabile di alta qualità, non significa che non arrugginiranno mai, capita che possano comparire delle piccole macchie di ruggine.
Lavare i coltelli da cucina nella lavastoviglie o nel lavandino e lasciarli per un lungo periodo senza asciugarli, potrebbe essere uno dei motivi principali della formazione della ruggine.
La buona notizia è che nella maggior parte dei casi minori la ruggine può essere rimossa facilmente a casa utilizzando, prodotti facilmente reperibili nei negozi.

Come mai appare la ruggine nei coltelli?

La ruggine è il risultato dell’ossidazione del ferro causata dalla prolungata esposizione all’acqua senza che siano correttamente asciugati.
Qualsiasi metallo che contiene ferro, compreso l’acciaio, legherà con l’ossigeno presente nell’acqua formando uno strato di ossido di ferro o più comunemente conosciuto come ruggine.
Se sui vostri coltelli avete graffi profondi o abrasioni, queste zone diventano perfette per la formazione della ruggine. Se notate delle macchie di ruggine sui coltelli, sarebbe meglio rimuoverli al più presto per evitare ulteriori danni.

Un modo facile per rimuovere la ruggine dai vostri coltelli

Succo di limone spremuto: mettete un po’di succo di limone fresco in un bicchiere profondo o in un contenitore dove lascerete immerso il coltello per qualche minuto. L’acido nel succo di limone aiuta a sciogliere la ruggine dalla lama del coltello, rendendo così molto più facile toglierla con una spugnetta.

Utilizzare una patata: una soluzione un po’ particolare arriva dalle patate. Prendete una patata grande quanto la lunghezza della lama (potreste non trovare patate grandi per certi tipi di lama molto lunghe, quindi usatene 2 o 3) e spingete la lama all’interno della patata e lasciare il coltello in questa posizione per una notte intera. A questo punto rimuovete la patata e strofinate per togliere la ruggine. Come funziona? In poche parole, l’ acido ossalico nelle patate aiuta a rimuovere la formazione di ruggine.

Coltello nell’aceto: Come per gli atri metodi, lasciare il coltello in ammollo nell’aceto per una notte e poi strofinare le zone con le macchie di ruggine.
Il miglior aceto da utilizzare è l’aceto di mele piuttosto che l’aceto bianco, che funziona lo stesso, ma non ha la stessa efficacia.

Pasta di bicarbonato di sodio: Il bicarbonato di sodio ha molti usi in casa ed uno di questi può essere utilizzato per togliere la ruggine. È necessario prendere almeno 200g di bicarbonato di sodio da mescolare con l’acqua per formare una pasta che ha la stessa densità del dentifricio. A questo punto va applicato sulla lama del coltello per poi sfregare la parte con un panno (attenzione a non tagliarvi!!!). Ripetete fino a quando la ruggine sarà scomparsa.

Evitate di utilizzare spugnette molto abrasive, per non creare ulteriori danni al coltello.

Ci sono altri metodi più estremi per rimuovere la ruggine dai coltelli da cucina come la smerigliatrice, la levigatrice o addirittura l’elettrolisi, ma ad essere onesti se i coltelli sono così arrugginiti è il momento di buttarli ( a meno che non siano d’epoca).

Una volta che le lame sono tornate come nuove, ricordatevi di asciugarle subito. Se volete mantenere le lame per lungo tempo senza ruggine passate un filo di olio da cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *